Quindici i barconi arrivati a Lampedusa, hotspot di nuovo strapieno

Ben 129 dei migranti sbarcati sono stati già trasferiti sulla nave quarantena Suprema

Tre barconi con circa 200 extracomunitari sono giunti nelle ultimissime ore sulla più grande delle isole Pelagie. 

Sono state 12, con complessivi circa 666 migranti, invece le "carrette del mare" che fino a stanotte sono arrivate a Lampedusa. Molte delle imbarcazioni sono state soccorse, nelle acque antistanti all'isola, dalle motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza. Tre o quattro sono invece riusciti ad arrivare direttamente sulla terraferma e i migranti sono stati bloccati dai carabinieri.

Sulle imbarcazioni c'erano da un minimo di 14 tunisini ad un massimo di 91 persone. Tutti sono stati portati all'hotspot dove sono stati già sottoposti a tampone anti-Covid.

Fino a notte inoltrata, coloro i quali hanno ricevuto l'esito del tampone sono stati imbarcati sulla nave quarantena Suprema. In totale, stanotte, hanno lasciato la struttura d'accoglienza 129 migranti.

Lampedusa, col bel tempo si rivedono gli sbarchi: 400 migranti in 7 approdi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento