rotate-mobile
Cronaca

Quel codazzo di bus e mezzi delle forze dell'ordine lungo la 640: sbarcati 300 migranti

I tunisini sono stati spostati con la nave quarantena Azzurra che ha fatto da traghetto fino a Porto Empedocle. I gruppi, in pullman, hanno ripreso il viaggio per Crotone

Una decina di autobus scortati da polizia e carabinieri lungo la strada statale 640. Ancora una volta, l'attenzione dei tanti automobilisti è stata attirata da quel "codazzo" di mezzi che si stava spostando da Porto Empedocle verso Caltanissetta. E all'altezza del bivio Mosella s'è registrato un forte rallentamento. A tutti è stato chiaro che era in corso un trasferimento - l'ennesimo - di migranti. A bordo di quei pullman, che procedevano scortati, c'erano appunto i 300 extracomunitari che ieri sono stati imbarcati, lasciandosi alle spalle l'hotspot di Lampedusa, sulla nave quarantena Azzurra.

Imbarco di 302 migranti sulla nave quarantena Azzurra

La nave quarantena Azzurra ha fatto da traghetto: ha spostato il grosso gruppo di migranti, tunisini per la maggior parte, da Lampedusa a Porto Empedocle dove sono stati poi caricati sui bus per un nuovo viaggio. Per tutti, la destinazione è quella di Crotone. 

Un'emergenza senza fine: altri 10 sbarchi con 177 persone stanotte a Lampedusa 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quel codazzo di bus e mezzi delle forze dell'ordine lungo la 640: sbarcati 300 migranti

AgrigentoNotizie è in caricamento