menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di Lampedusa

Una veduta di Lampedusa

Pianoforte da concerto per Lampedusa, è partita la raccolta fondi

Servono 20 mila euro ed al momento sono stati già racimolati, grazie a trentotto sostenitori, 2.430 euro. La campagna crowdfunding è stata lanciata dal pianista e compositore Paolo Marzocchi

Al momento sono stati già raccolti 2.430 euro. Ma ne servono 20 mila. Ventimila per acquistare un pianoforte Yamaha C6X nuovo per Lampedusa. A lanciare la campagna crowdfunding - con l'obiettivo di dare all'isola uno strumento da concerto - è stato il pianista e compositore Paolo Marzocchi. Oltre al sindaco di Lampedusa e Linosa, Giusi Nicolini, anche Marzocchi ha fatto un video-messaggio.   

"Un pianoforte è un oggetto pregiato, deve essere posizionato in un luogo che lo valorizzi, e contribuirà a "produrre" la merce più rara: le emozioni. Nonostante sull'isola vivano quasi 7 mila persone, mancano diverse cose: manca un cinema, manca un teatro, manca - dice Marzocchi - una sala dove ascoltare e fare musica. Tutte le attività si svolgono all'aperto nei mesi estivi. Manca anche un pianoforte, un pianoforte vero su cui poter fare un concerto. Nel 2014 - prosegue - un progetto del ministero dell'Istruzione - intitolato "Le nuove vie dei canti", coordinato da Guido Barbieri e dal sottoscritto - ha fatto contribuito al desiderio di rifare musica. Sono state coinvolte - prosegue Marzocchi - tantissime persone: i bambini ed i ragazzi della scuola, i musicisti della banda Lipadusa, attori professionisti. Tutti insieme abbiamo reso possibile un piccolo miracolo, uno spettacolo itinerante di musica e parole a cui hanno preso parte più di 200 persone. Le ricadute sono andate oltre le aspettative: la scuola media ha avuto l'indirizzo musicale, la scuola civica ha avuto un boom di iscrizioni e la banda nuovi 10 musicisti, un ricambio generazionale che si aspettava da anni. E' stato acquistato anche un nuovo palco. Il cammino verso l'isola che suona è però ancora lungo. Serve un pianoforte. Aiutaci - ha concluso - con una donazione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento