Pescatori accusati di essere trafficanti di esseri umani, procura chiede non luogo a procedere

Caso chiuso dopo la loro espulsione dal territorio italiano, a decidere sarà il gip

Il comandante del peschereccio

“Non luogo a procedere perché gli indagati sono stati espulsi dal territorio dello Stato italiano”. Termina con questa richiesta, presentata dal pubblico ministero Elenia Manno e nei prossimi giorni al vaglio del gip Stefano Zammuto, la vicenda giudiziaria che ha avuto come protagonisti i sei componenti di un peschereccio tunisino arrestati a fine agosto con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Per chiedere la loro liberazione erano stati organizzati cortei di protesta in Italia e in Africa.

Il riesame annulla l'ordinanza: scarcerati i sei tunisini

Secondo la Procura avevano deliberatamente trainato quattordici migranti verso Lampedusa. "Siamo solo pescatorii e abbiamo soccorso un gruppo di persone che stavano annegando", era stata la loro difesa. Dopo la scarcerazione, decisa dal riesame, non ci sarà neppure un processo ad accertare come sono andati i fatti. Lo stesso pm ha disposto il dissequestro dell’imbarcazione e dei relativi attrezzi che erano all’interno. L’annullamento del loro arresto era stato deciso dal tribunale della libertà lo scorso 22 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giudici hanno accolto il ricorso della difesa, affidata agli avvocati Giacomo La Russa, Salvatore Cusumano, Leonardo Marino e Roberto Majorini. "Non ci sono elementi - hanno scritto nelle motivazioni - per sostenere che abbiano avuto un ruolo nell'organizzazione del viaggio, la circostanza che si siano messi a pescare solo per allontanare i sospetti appare allo stato poco verosimile". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento