Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Open Arms, Toninelli: "Pronti a portare con la Guardia costiera i migranti in Spagna"

Il capo missione lancia un nuovo appello: "Stiamo parlando di persone, fateli scendere nel porto sicuro che è lì a 800 metri", dice indicando la costa di Lampedusa

I migranti ammassati sul ponte della Open Arms

"Ci siamo messi a disposizione con la Guardia Costiera per accompagnare la Open Arms in Spagna, per offrire supporto tecnico e per trasportare parte dei migranti a bordo di una nostra imbarcazione per il viaggio. La Ong ha incredibilmente rifiutato con un atteggiamento che fa sospettare ci sia malafede da parte loro. A questo punto facciamo un ulteriore passo in avanti: siamo disponibili a portare noi, con la nostra Guardia costiera, nel porto iberico che ci verrà indicato tutti i migranti che sono a bordo della Open Arms". Lo scrive, su Facebook, il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli. 

La Spagna però faccia prima, a sua volta, un passo in avanti e tolga immediatamente la sua bandiera dalla nave della Ong" - conclude il ministro Toninelli - . 

Il governo spagnolo contro l'Open Arms: "Potevano andare a Malta e non lo hanno voluto fare"

Intanto, dalla Open Arms - che resta alla fonda davanti cala Francese, a Lampedusa, - viene lanciato, dal capo missione che è a bordo della nave battente bandiera spagnola, un nuovo appello: "Stiamo parlando di persone, fateli scendere nel porto sicuro che è lì - dice, in un video pubblicato su Twitter, indicando la costa di Lampedusa - a 800 metri. Non possiamo stare qui, in queste condizioni. Sono persone. Fatele scendere, basta!".

Sbarca a Lampedusa ed ha una crisi glicemica: 16enne ha rischiato il coma  

Ieri, il ministro dei Trasporti aveva - sempre su Facebook - polemizzato sui "troppi giorni di ritardo", ma aveva ringraziato "la Spagna per aver offerto un porto alla Open Arms". "La nostra Guardia Costiera è ora a disposizione ed è pronta ad accompagnare l’Ong verso il porto spagnolo, con tutto il sostegno tecnico necessario, per far sbarcare lì tutti i migranti a bordo - aveva scritto ieri Toninelli - . Auspico che il comandante della nave non si opponga. Sarebbe del tutto incomprensibile. In generale, basta con questi tira e molla con Paesi Ue che puntualmente fanno finta di non vedere e non sentire e lasciano sola l’Italia a gestire il fenomeno migratorio che, invece, riguarda tutta l’Europa. È quanto mai necessario e impellente - aveva incalzato - cambiare il regolamento di Dublino".

Carmina contro Salvini: "Più che impedire lo sbarco, si pensi ad un freno all'emorragia dei nostri giovani"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open Arms, Toninelli: "Pronti a portare con la Guardia costiera i migranti in Spagna"

AgrigentoNotizie è in caricamento