Caso Ocean Viking, ecco la svolta: il Viminale indica Lampedusa come porto sicuro

Il nuovo governo archivia la linea salviniana, ma il sindaco Totò Martello non ci sta: "Siamo accoglienti, non idioti"

Il sindaco di Lampedusa Totò Martello

E' Lampedusa il porto sicuro assegnato dalle autorità italiane alla nave umanitaria Ocean Viking che ora si sta dirigendo verso l'isola. Il nuovo governo manda in archivio la linea dura di Matteo Salvini e trova subito la soluzione per la nave di Sos Mediterranea e Medici senza frontiera che ha soccorso 82 migranti in mare.

Ma la decisione non è stata gradita dal sindaco dell'isola Totò Martello che ha attaccato senza mezze misure la decisione del Viminale.

"Se il nuovo ministro dell'Interno Lamorgese - ha detto - vuole continuare sulla stessa scia dell'ex ministro Salvini, noi siamo pronti ad alzare la voce e non sarà una voce di pace. Accoglienti sì ma idioti no. La nave Ocean Viking era molto più vicina alle coste siciliane che a Lampedusa. Perché la scelta di assegnare come porto sicuro proprio Lampedusa?". 

Martello ha aggiunto: "Forse il ministro dell'Interno pensa che i lampedusani siano degli emeriti idioti. La cosa non funziona. L'isola non può essere la soluzione di tutti i problemi. Il ministro ha sbagliato indirizzo. O rispetta le regole anche lei o faremo sentire la nostra voce e anche ben presto - dice - Basta, non siamo cretini".

Niente attracco in porto, deciso trasbordo

La Ocean Viking non entrerà nel porto di Lampedusa: la nave di Sos Mediterranee e Medici senza frontiere si fermerà in rada e gli 82 migranti a bordo verranno trasferiti sull'isola a bordo delle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza. Secondo quanto si apprende la decisione sarebbe stata presa per non limitare l'operatività sia del porto che dell'aeroporto di Lampedusa.

Riprendono gli sbarchi, fermati dodici migranti

Dodici migranti sono arrivati a Lampedusa a bordo di un barchino. I profughi sono arrivati autonomamente sull'isola e sono stati bloccati. Hanno dichiarato ai soccorritori di arrivare dalla Tunisia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento