Sbarchi e polemiche senza soste, accolto l'appello del sindaco: "La nave per la quarantena arriva sull'isola"

In giornata un gruppo di settanta migranti è arrivato a Cala Madonna, Martello aveva chiesto il trasferimento del mezzo navale da Porto Empedocle

Lo sbarco di oggi a Cala Madonna in uno scatto diffuso dalla Lega

"Ho ricevuto una telefonata dal ministero dell’Interno, mi è stato comunicato che la Moby Zazà, la nave destinata alla quarantena, partirà questa sera da Porto Empedocle per arrivare a Lampedusa ed ospitare a bordo i migranti che sono stati radunati al Molo Favaloro".

Lo ha detto il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, dopo l'ennesimo sbarco autonomo sull'isola dove una settantina di migranti sono arrivati nella zona di Cala Madonna a bordo di un'imbarcazione in legno. Tra loro numerose donne e diversi bambini. Provengono da Tunisia, Gambia e Costa D'Avorio. Dovrebbero essere trasferiti in motovedetta fino a Porto Empedocle.

"È indispensabile - aveva detto qualche ora fa - che la nave Moby Zazà destinata alla quarantena dei migranti, che attualmente è ancora a Porto Empedocle in attesa di alcune verifiche tecniche, venga al più presto fatta arrivare a Lampedusa".

Martello aveva aggiunto: "Chiedo al Governo nazionale - aggunge - un intervento urgente e determinato in questo senso altrimenti non si comprende, anche gli occhi dell'opinione pubblica, a cosa serve aver fatto un bando per una nave per la quarantena se poi viene lasciata a Porto Empedolce e non a Lampedusa, dove i migranti arrivano".

Il suo appello, qualche ora dopo, è stato accolto. La nave partirà da Porto Empedocle attorno alle 21,30 e raggiungerà Lampedusa. Tuttavia, secondo quanto si apprende, non si tratterà di una destinazione definitiva anche alla luce di alcune difficoltà di natura logistica e tecnica legate ai rifornimenti e allo smaltimento dei rifiuti prodotti a bordo, da trattare come "speciali". La Moby Zazà, quindi, dovrebbe fare la spola e rientrare nell'attuale posizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento