La nave "Alex" si sposta al molo Favarolo: dopo 2 ore può attraccare il traghetto Cossyra

Inevitabili i disagi per quanti si trovavano a bordo della motonave. E' riuscito invece ad attraccare, e i turisti sono scesi, l'aliscafo

La Guardia costiera di Lampedusa ha disposto che il veliero Alex venga spostato al molo Favarolo. Soltanto in questo modo il traghetto di linea Cossyra, fermo da quasi due ore all'imboccatura del porto, potrà ormeggiare in banchina. I migranti, a bordo della nave della Ong Mediterranea, intanto sono stati rifocillati. 

Il traghetto di linea - il Cossyra - che, partito da Porto Empedocle stamani, stava per giungere a Lampedusa è rimasto bloccato, all'imboccatura del porto, per quasi due ore. La banchina del porto vecchio era occupata, infatti, dalla nave Alex della Ong Mediterranea che ha a bordo, ancora, i 41 migranti salvati giovedì scorso in acque libiche. Sulla banchina, a tenere a bada l'ordine pubblico e non è semplice, c'è la polizia di Stato. 

La nave "Alex" al porto di Lampedusa, dal molo applausi e urla: "Bravi, bravi"

E' riuscito, invece, ad attraccare l'aliscafo e i turisti sono sbarcati sulla banchina di Lampedusa. La banchina continua ad essere presidiata dalle forze dell'ordine - dalla polizia di Stato in prima linea - che impediscono ai curiosi di avvicinarsi. 

I migranti restano sulla nave Alex, Salvini: "Non autorizzo nessuno sbarco"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento