Nave "Alex" di Mediterranea, Salvini: "Rifiuta disponibilità Malta, è un caso di pirateria"

Per il ministro dell'Interno "c'è un porto sicuro: se questa nave dei centri sociali disubbidisse anche a un'indicazione di un'autorità europea sarebbe di una gravità assoluta"

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini

La nave Alex della Ong Mediterranea ha rifiutato "la disponibilità del porto di La Valletta come punto di sbarco, allora basta: è evidente che si tratta di pirateria anche in questo caso". Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini al Gr1, su Radi 1.

Ha salvato 54 migranti, divieto di ingresso nelle acque italiane per la nave "Alex"

Per Salvini "c'è un porto sicuro, un porto europeo indicato: se questa nave dei centri sociali disubbidisse anche a un'indicazione di un'autorità europea sarebbe di una gravità assoluta". In questo caso "non c'è di mezzo la Libia o la Tunisia, ma un porto di un Paese europeo". 

La nave "Alex" di Mediterranea salva 54 migranti e chiede Lampedusa come "porto sicuro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento