rotate-mobile
La crisi perdurante / Lampedusa e Linosa

Traghetti, aerei e navi militari: si cerca di svuotare l'hotspot di Lampedusa

Per oggi, dopo la partenza di circa 300 migranti con il traghetto di linea per Porto Empedocle, sono previsti tre voli, con 90 persone a bordo ciascuno, per Pisa, Sigonella e Crotone

Sono 300 i migranti che sono stati imbarcati sul traghetto di linea che in serata giungerà a Porto Empedocle, lasciandosi l'hotspot di Lampedusa, dove all'alba c'erano 1.605 persone, alle spalle. Trenta andranno in Campania, 40 in Emilia, 80 nel Lazio, 79 in Lombardia, 50 in Veneto, 10 a Villa Sikania a Siculiana e 11 minori non accompagnati over 14 andranno ad Agrigento.  Per la mattinata sono stati previsti, dalla Prefettura di Agrigento, anche 3 voli militari diretti, con 90 migranti ciascuno  a bordo, a Crotone, Sigonella e Pisa. Per domattina è invece previsto l'arrivo a Lampedusa della nave Dattilo che imbarcherà circa 600 persone e farà rotta verso Pozzallo. 

La Prefettura di Agrigento, approfittando della parentesi di maltempo e mare mosso, sta cercando di svuotare l'hotspot di contrada Imbriacola.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traghetti, aerei e navi militari: si cerca di svuotare l'hotspot di Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento