rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Riprendono gli sbarchi di migranti a Lampedusa: 23 approdi con 1.095 persone

Tutti sono stati portati all'hotspot. Su indicazione della Prefettura, 137 sono stati già trasferiti con il traghetto di linea per Porto Empedocle, altri 400 partiranno in serata

Ore 20. Altri 129 migranti su tre diversi barchini sono stati soccorsi dalla Guardia di finanza e sbarcati a molo Favarolo di Lampedusa. Salgono a 23, per complessive 1.095 persone, gli sbarchi registratisi a partire dalle 2 della notte. Da stamattina sono stati trasferiti 137 migranti, mentre è  corso lo spostamento di altri 300 sul traghetto di linea che giungerà all'alba di domani a Porto Empedocle. All'hospot sono al momento presenti 1.226 ospiti, a fronte di poco meno di 400 posti disponibili.  

Ore 16,22. Altri 161 migranti sono stati soccorsi, mentre viaggiavano su 5 diversi barchini, e sbarcati a Lampedusa dove, dalla scorsa notte, si sono registrati 20 approdi con 966 migranti. Sugli ultimi natanti soccorsi c'erano 28 tunisini, 43 (6 donne) originari di Costa d'Avorio, Liberia, Gambia e Senegal, 30 (12 donne e 2 minori) in fuga da Camerun Benin e Camerun, 40 (6 donne e 1 minore) di Mali, Liberia e Costa d'Avorio e 20 (1 minore) tunisini. Anche i nuovi arrivati sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola. 

Ore 14,32. Centoventitré migranti, che viaggiavano su tre diversi barchini agganciati dalla motovedetta della Guardia di finanza, sono giunti a Lampedusa dove dalla notte è un susseguirsi di approdi: 15 complessivamente, con un totale di 805 persone, quelli registratisi a partire dalle ore 2. I migranti, 37 (8 donne e 3 minori), 42 (16 donne e 4 minori) e 44 (4 donne), hanno riferito di essere partiti da Sfax in Tunisia e d'aver pagato da mille 3 mila dinari tunisini. La Prefettura di Agrigento, d'intesa con il Viminale, cercando di evitare che l'hotspot torni ad essere nuovamente superaffollato, ha disposto per stasera un trasferimento di 400 persone con il traghetto di linea per Porto Empedocle. 

Ore 13,30. Sono 135 i migranti, che erano su tre diversi barchini, soccorsi dalla Cp303 al largo di Lampedusa. Salgono a 12, con un totale di 682 persone, gli sbarchi registratisi dalla notte. All'hotspot, al momento, ci sono 617 ospiti a fronte di poco meno di 400 posti disponibili. Sulle ultime tre imbarcazioni soccorse c'erano 43 (11 donne e 4 minori), 46 (13 donne e 4 minori) e 46 (14 donne e 2 minori) persone che hanno dichiarato di essere originarie di Burkina Faso, Camerun, Costa d'Avorio, Nigeria, Mali e Togo.

Ore 12,30.  Altri 4 barchini, con un totale di 178 migranti a bordo, sono stati bloccati, nelle acque antistanti a Lampedusa, dalle motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme Gialle. Salgono a 9, con un complessive 547 persone, gli sbarchi registratisi a partire dalla notte.  I gruppi, di 43 (9 donne e 4 minori), 56 (9 donne e 5 minori), 41 (9 donne e 1 minore) e 38 (16 donne e 4 minori), hanno riferito di essere salpati da Sfax in Tunisia e di essere originari di Sierra Leone, Costa d'Avorio, Nigeria, Siria, Tunisia, Marocco, Camerun, Burkina Faso e Guinea. Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola.   

Ore 10,50. Un barcone con 202 migranti, fra cui 45 donne e 4 minori, è giunto a Lampedusa. A soccorrerlo è stato il pattugliatore Cp324 della Guardia costiera. L'imbarcazione di circa 8 metri, partita ieri mattina da Sfax in Tunisia, era alla deriva. I migranti, originari di Congo, Camerun e Nigeria, sono stati trasbordati e portati a molo Favarolo. Hanno riferito di aver pagato 3 mila dinari tunisini per il viaggio. Fra la notte e l'alba, a Lampedusa, erano già sbarcati altri 167 migranti. 

Ore 8,30. Centosessantasette migranti, dopo che i quattro barconi sui quali viaggiavano sono stati soccorsi dalla Guardia di finanza, sono sbarcati fra la notte e l'alba a Lampedusa. Ieri, dopo giorni di stop dovuti al maltempo, c'era stato uno sbarco con 42 persone. 

Durante la notte, la Guardia di finanza ha soccorso un'imbarcazione di 7 metri con a bordo 42 (16 donne e 3 minori)   persone originarie di Costa d'Avorio, Guinea e Nigeria, all'alba il pattugliatore Fusco delle Fiamme gialle ha invece agganciato un'altra carretta con a bordo altri 42 migranti (7 donne e 7 minori) e poi altri 50 (4 donne e 11 minori) tunisini. Infine la motovedetta V7007 della Guardia di finanza ha bloccato un natante con a bordo 33 (13 donne) persone originarie di Costa d'Avorio e Guinea. 

Tutti gli sbarcati hanno dichiarato di essere partiti da Sfax in Tunisia. Dopo gli sbarchi sono stati portati all'hotspot dove gli ospiti sono arrivati a 412. La Prefettura di Agrigento, d'intesa con il Viminale, ha disposto per la mattinata il trasferimento di 137 migranti con il traghetto di linea per Porto Empedocle. 

(Aggiornato alle ore 20,01)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riprendono gli sbarchi di migranti a Lampedusa: 23 approdi con 1.095 persone

AgrigentoNotizie è in caricamento