rotate-mobile
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Maxi sbarco a Lampedusa: bloccato peschereccio partito dalla Libia, salvate 221 persone

Le persone, originarie di Bangladesh, Siria, Egitto e Palestina, hanno riferito di essere salpate da Zuwara in Libia

Maxi sbarco a Lampedusa dove un peschereccio di 15 metri, con a bordo 221 migranti, è stato soccorso al largo delle Pelagie dalle motovedette Cp 303 e Cp 327 della Guardia costiera. Il natante, con a bordo persone originarie del Bangladesh, Siria, Egitto e Palestina, è - a detta dei migranti soccorsi - salpato alle ore 5 di venerdì scorso da Zuwara in Libia.

sbarco migranti lampedusa2ù

Il gruppo è stato trasbordato sulle unità di soccorso e portato a molo Favarolo e poi trasferito all'hotspot di contrada Imbriacola.  

Stamattina, sono stati 250 i migranti, dei 751 ospiti dell'hotspot di Lampedusa, che sono stati trasferiti con il traghetto di linea Galaxy a Porto Empedocle. A disporre il nuovo trasferimento è stata la Prefettura di Agrigento d'intesa con il Viminale. Ieri, a causa del mare agitato, non sono stati fatti trasferimenti. Solo una donna incinta, che non stava bene, è stata spostata con l'elisoccorso del 118 in ospedale. 

In serata, sono risultati essere 733 i migranti ospiti dell'hotspot di Lampedusa che ha poco meno di 400 posti disponibili. Dopo il trasferimento di 240 persone con il traghetto di linea che è già giunto a Porto Empedocle, per la serata non sono stati predisposti ulteriori spostamenti dalla struttura di primissima accoglienza.   

(Aggiornato alle ore 20)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sbarco a Lampedusa: bloccato peschereccio partito dalla Libia, salvate 221 persone

AgrigentoNotizie è in caricamento