Venerdì, 19 Luglio 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Migranti soccorsi da Ong e sbarcati a Lampedusa: ci sono anche due feriti

Per oggi non sono previsti trasferimenti perché il mare è agitato e non ci dovrebbero essere collegamenti marittimi

Ore 15. Altri 102 migranti, dopo i 65 soccorsi durante la notte, sono sbarcati a Lampedusa. La ong Aurora ha intercettato, in acque internazionali, un barcone di legno di 10 metri con a bordo 41 siriani ed egiziani. Hanno riferito d'essere salpati da Alkhoums in Libia, pagando 5 mila dollari a testa. Sono stati tutti trasbordati e il natante è stato lasciato alla deriva. Prima di loro erano sbarcati 61 bengalesi, egiziani, pakistani e siriani soccorsi dalla motovedetta Cp324 della guardia costiera. Anche questo gruppo ha riferito d'essere partito dalla Libia, ma da Tajoura.

Migranti tornano a Lampedusa dopo espulsione e respingimenti: 5 arresti

Ore 9. Sessantacinque migranti sono stati soccorsi, mentre erano su un gommone in acque internazionali, dal veliero Trotamar III della ong People in Motion. Del gruppo, 59 egiziani, etiopi, gambiani, guineani, nigeriani e senegalesi sono stati trasbordati sulla motovedetta Cp319 della guardia costiera e sbarcati, durante la notte, a Lampedusa. Due i migranti feriti che sono stati subito portati al poliambulatorio.

Altri sei migranti sono stati trasbordati sulla ong Nadir che raggiungerà autonomamente Lampedusa. Il gruppo, composto anche da 11 donne e 4 minori, ha riferito d'essere partito da El-Agelat (Libia).

Al momento all'hotspot di contrada Imbriacola sono presenti 216 migranti, di cui 12 minori non accompagnati. Per oggi non sono previsti trasferimenti perché il mare è agitato e non ci dovrebbero essere collegamenti marittimi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti soccorsi da Ong e sbarcati a Lampedusa: ci sono anche due feriti
AgrigentoNotizie è in caricamento