Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Mini sbarchi a Lampedusa: due i barchini bloccati in 6 ore

Il sindaco: "Gli sbarchi non si sono mai fermati, mentre si gioca una battaglia politica senza scrupoli sulla pelle delle persone che sono a bordo di navi delle Ong"

(foto ARCHIVIO)

E sono due. Due sbarchi nell'arco di pochissime ore. All'una circa, della notte fra domenica e oggi, una piccola imbarcazione è stata intercettata dalla motovedetta dei carabinieri a circa un miglio dalla costa con 19 persone a bordo, tutte di origini tunisine. Gli extracomunitari sono stati trasbordati su una motovedetta della Guardia costiera e accompagnati in porto da dove sono stati trasferiti all'hotspot. 

Alle 19 circa, un barchino con a bordo dieci migranti - verosimilmente tunisini e marocchini - è approdato, invece, a cala Galera a Lampedusa. Gli extracomunitari sono stati tutti bloccati. A sorprenderli, mentre si stavano dirigendo verso l'ex base Loran che è la parte alta di Lampedusa, sono stati i carabinieri. Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola. Il barchino, di appena 5 metri, che è riuscito a giungere fino a riva - senza che venisse intercettato, né bloccato durante la navigazione - è stato sequestrato.

L'inchiesta sulla barca "Alex": indagato anche il capo missione?

Appena qualche ora prima, il sindaco delle Pelagie, Totò Martello, era tornato a ribadire che "gli sbarchi a Lampedusa non si sono mai fermati". "Si continua a ripetere che 'il porto di Lampedusa è chiuso' quando invece gli sbarchi non si sono mai fermati: la maggior parte dei migranti - ha spiegato - raggiunge l'isola a bordo di piccole imbarcazioni che approdano lontano dalle telecamere, mentre si gioca una battaglia politica senza scrupoli sulla pelle delle persone che sono a bordo di navi delle Ong".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mini sbarchi a Lampedusa: due i barchini bloccati in 6 ore

AgrigentoNotizie è in caricamento