rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Lampedusa e Linosa

Lite fra tunisini all'hotspot: 26enne accoltellato viene trasferito al Civico, si cerca l'autore

Tre gli extracomunitari coinvolti nel tafferuglio, l'ennesimo, che si è sviluppato all'interno della struttura d'accoglienza. Al migrante ferito è stata sferrata una coltellata al torace

Un tunisino di 26 anni è stato accoltellato - ieri sera - durante una lite scoppiata all'interno dell'hotspot di Lampedusa. A discutere prima e a venire alle mani dopo, per motivi che ancora pare non siano del tutto chiari agli investigatori, sarebbero stati tre tunisini. Ad un certo punto, uno dei protagonisti di quella che è stata una rissa in fase embrionale ha tirato fuori un coltello ed ha colpito al torace un altro dei migranti coinvolti. 

Il tunisino ferito è stato, naturalmente, soccorso. Inizialmente, il ventiseienne ferito era stato portato al Poliambulatorio dell'isola e i medici gli avevano diagnosticato una prognosi di 15 giorni. Poi, a quando pare, il quadro clinico si sarebbe aggravato ed è stato disposto il trasferimento in una struttura sanitaria meglio attrezzata. L'immigrato è stato portato, in elisoccorso, al "Civico" di Palermo.

Non vi è stato alcun arresto. La polizia di Stato, in queste ore, sta cercando - sentendo diversi testimoni - di identificare l'autore dell'aggressione. Le audizioni sono ancora in corso.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite fra tunisini all'hotspot: 26enne accoltellato viene trasferito al Civico, si cerca l'autore

AgrigentoNotizie è in caricamento