Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Scontri" nell'hotspot tra libici e somali, la polizia riporta la calma

Le due fazioni rivendicavano che i loro rispettivi spazi non fossero violati da migranti di altre etnie

 

Una lite - decisamente violenta - tra libici e somali si è scatenata ieri nel sovraffollato hotspot di Lampedusa. I due gruppi si sono affrontati con lanci di pietre. I dissapori sono sorti perché, a quanto pare, entrambe le fazioni rivendicavano che i loro rispettivi spazi non fossero violati da migtranti di altre etnie. Inoltre, i somali non gradivano che le loro donne fossero avvicinate dai libici. Non ci sono stati feriti: la polizia è intervenuta con tempestività riportando la calma.

Dieci sbarchi con 348 persone e altri 38 migranti positivi al Coronavirus

La struttura, che ha 192 posti, ieri, prima del doppio trasferimento per complessivi 220 migranti, ospitava poco meno di 1.500 migranti. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento