Bollo auto: a Lampedusa e Linosa c'è tempo fino a dicembre 

La decisione del governo Musumeci, su iniziativa dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, arriva per armonizzare quanto già disposto dallo Stato in materia di sospensione dei versamenti tributari e contributivi

Slitta al 21 dicembre il termine per il pagamento del bollo auto per le isole di Lampedusa e Linosa. La decisione del governo Musumeci, su iniziativa dell’assessore all’Economia Gaetano Armao, arriva per armonizzare quanto già disposto dallo Stato in materia di sospensione dei versamenti tributari e contributivi nei Comuni siciliani maggiormente coinvolti nella gestione dei flussi migratori. Con il cosiddetto "Decreto agosto" (104/2020), infatti, il governo nazionale ha stabilito di concedere, per le isole delle Pelagie il differimento al 21 dicembre, senza sanzioni e interessi aggiuntivi, dei pagamenti dovuti allo Stato. 

La Regione, con questa iniziativa, ha allineato la sospensione dei pagamenti del bollo auto alla stessa data, spostando la precedente scadenza dal 30 novembre al 21 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento