rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Lampedusa e Linosa

Incidente sul motopesca, muore marittimo di 33 anni

Il giovane, sposato e padre di una figlioletta, era stato trasferito, a causa delle ustioni riportate, all'apposito centro dell'ospedale Civico di Palermo

Era originario di Lampedusa il trentatrenne che lo scorso 15 luglio è rimasto ferito sul peschereccio "Gemma" ormeggiato al porto di Mazara del Vallo. Massimo Roberto Favarolo è morto stamattina al centro Ustioni dell'ospedale Civico di Palermo dove era stato trasferito, in elisoccorso, subito dopo l'incendio scoppiato a bordo del motopesca sul quale stava lavorando.

Il giovane era stato prima portato al pronto soccorso dell'ospedale Abele Ajello e poi, appunto, trasferito al Civico di Palermo. Sull'incidente è stata aperta un'inchiesta. Il giovane marittimo lascia la moglie ed una figlioletta.

Per giorni e giorni a Lampedusa si è pregato e sperato per la sorte del giovane. Arrivata la terribile notizia, adesso, l'isola - i lampedusani - sono praticamente sotto choc. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul motopesca, muore marittimo di 33 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento