menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigili del fuoco

Vigili del fuoco

Brucia l'auto di un autonoleggiatore, a Lampedusa è un susseguirsi di roghi

Non sarebbero state trovate, sul posto, bottiglie o taniche con residui di liquido infiammabile tali da far pensare con certezza a un incendio doloso

Un'autovettura - una Fiat Punto Cabrio - intestata ad un autonoleggiatore è stata distrutta da un incendio divampato, in via Silvio Pellico sulla più grande delle isole Pelgie, nella notte fra martedì ed ieri. 

Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco del distaccamento di Lampedusa. Delle indagini, dopo essere intervenuti sul posto, si stanno occupando, adesso, i carabinieri. Non sarebbero state trovate, sul posto, bottiglie o taniche con residui di liquido infiammabile tali da far pensare con certezza a un incendio doloso.

Di certo c'è un fatto: a Lampedusa, negli ultimi mesi, si assiste ad una vera e propria escalation di incendi di auto e furgoni. Quest'ultimo sarebbe, stando alle ricostruzioni degli investigatori, il quinto incendio che danneggia mezzi riconducibili ad autonoleggiatori dell'isola. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento