menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inaugurazione del radar

L'inaugurazione del radar

Lampedusa, inaugurato nuovo radar per la difesa dello spazio aereo

Sull'isola, per l'occasione, anche il sottosegretario di Stato, Angelo Tofalo e il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare, generale di squadra aerea Alberto Rosso

Il sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo, accompagnato dal capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, generale di squadra aerea Alberto Rosso, ha inaugurato questa mattina a Lampedusa il radar del nuovo sistema FADR (Fixed Air Defence Radar) per il controllo e la difesa dello spazio aereo.

“?Questo progetto nato dalla collaborazione tra il Dicastero della Difesa ed alcune eccellenze industriali nazionali specializzate nel settore, come Leonardo e Vitrociset, ha portato al rinnovamento tecnologico di 12 radar fissi a copertura dell’intero spazio aereo nazionale, migliorando l’efficienza del sistema”, ha evidenziato Tofalo nel suo intervento.

Il sottosegretario ha aggiunto: “Stiamo parlando del principale compito della nostra Aeronautica militare che grazie a questo nuovo sistema potrà raccogliere e condividere in maniera ancora più efficace importanti informazioni per la sicurezza globale. Un servizio prezioso per il Paese e per tutti i cittadini”.

?La cerimonia si è svolta nella zona operativa della 134esima Squadriglia radar remota. Aggiunge Tofalo, “Qui siamo in una delle località più a sud d’Italia dove è importante far sentire forte la vicinanza del Governo e delle istituzioni”.

Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il prefetto di Agrigento Dario Caputo e il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 marzo, Zambuto: "Dedicare vie e piazze a personaggi femminili"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento