Caso "Sea Watch 3", il magistrato Spataro: "Se necessario scendiamo in piazza in onore dei colleghi di Agrigento"

"Il procuratore ed i suoi magistrati fedeli alla legge, indagano ma tutelano le persone. Dovrebbe essere la normalità ma non sempre è così, indipendentemente dai deliri che ci circondano, ignorando le disposizione di legge e la dovuta tutela dei diritti umani"

Il magistrato Armando Spataro

"Sento il dovere di dirvi che leggendo la decisione della Procura di Agrigento mi sono emozionato in maniera forte: il procuratore ed i suoi magistrati fedeli alla legge, indagano ma tutelano le persone. Dovrebbe essere la normalità ma non sempre è così, indipendentemente dai deliri che ci circondano, ignorando le disposizione di legge e la dovuta tutela dei diritti umani". Lo ha scritto il magistrato Armando Spataro, ex procuratore presso il tribunale di Torino, ex procuratore di Milano e coordinatore del gruppo specializzato nel settore dell'antiterrorismo.

I 47 immigrati sbarcano dalla "Sea Watch 3", la nave sequestrata andrà a Licata 

"Senza retorica, mi inchino di fronte ai colleghi di Agrigento - ha aggiunto - . Stringiamoci attorno a loro, se necessario scendiamo in piazza in loro onore, parliamo e informiamo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il parroco di Lampedusa a Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

Il magistrato è intervenuto pubblicamente in difesa del procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, e di tutta la sua "squadra". 

Il ministro Salvini: "Pronto a denunciare chiunque procederà allo sbarco"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento