rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca Lampedusa e Linosa

"Sono tornati illegalmente a Lampedusa", arrestati due tunisini

Uno era stato già espulso e rimpatriato in Tunisia con decreto del prefetto di Milano. L'altro doveva, invece, scontare la pena di 6 mesi e 19 giorni di reclusione

Uno era stato già espulso e rimpatriato in Tunisia con decreto del prefetto di Milano. L'altro doveva, invece, scontare la pena di 6 mesi e 19 giorni di reclusione per il reato di falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie. Sono due i tunisini - sbarcati a Lampedusa negli scorsi giorni - che sono stati arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento.

Nonostante l'hotspot di contrada Imbriacola sia stato temporaneamente chiuso, i poliziotti della Squadra Mobile e dell'Immigrazione sono rimasti sull'isola per identificare i migranti che approdano grazie ad eventuali sbarchi autonomi. Ed è proprio a seguito di questi controlli che è stato accertato che  B. Y. era stato già espulso e rimpatriato ed è dunque rientrato nel territorio nazionale italiano prima della scadenza del termine del divieto di reingresso. A. A. E., invece, doveva scontare la pena di 6 mesi e 19 giorni di reclusione poiché condannato dal tribunale di Genova. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono tornati illegalmente a Lampedusa", arrestati due tunisini

AgrigentoNotizie è in caricamento