rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Immigrazione / Lampedusa e Linosa

Forum dei sindaci a Firenze, Martello: "Spesso soli nell'accoglienza"

Il sindaco di Lampedusa e Linosa: "Ma di fronte agli sguardi spaventati di chi è arrivato abbiamo sempre risposto con la nostra umanità"

"Firenze è il cuore dell'Italia più storica e ammirata, Lampedusa è il punto più estremo d'Europa: siamo fisicamente lontani ma oggi idealmente vicinissimi tra noi. Sostenendo con piena convinzione il processo avviato dal sindaco di Firenze Dario Nardella e riconoscendoci nel percorso della Cei sulla strada  tracciata dal Santo Padre Papa Francesco, proponiamo che il cammino di Firenze per il Mediterraneo e quello di Lampedusa per la Pace si  intreccino saldamente, per rilanciare il ruolo centrale delle comunità e dei territori nella costruzione del futuro". Lo ha detto il sindaco  di Lampedusa, Salvatore Martello, intervenendo al Forum dei sindaci e  dei vescovi del Mediterraneo che si tiene nel Salone dei Cinquecento  di Palazzo Vecchio a Firenze.

"Da tre decenni - ha proseguito Martello - Lampedusa affronta, con i  suoi 6.000 abitanti, un transito continuo di persone in fuga, nella  speranza di una vita migliore. Abbiamo incontrato morte e salvezza,  sogni e angosce irripetibili, la speranza e l'orrore. Ed in questi  anni, troppo spesso, ci siamo trovati da soli a dover reggere il peso  dell'accoglienza umanitaria. Ma di fronte agli sguardi spaventati di chi è arrivato abbiamo sempre risposto con la nostra umanità, con la  semplicità e la solidarietà di una comunità di pescatori che da secoli rispetta la 'legge del mare', ricordando di generazione in generazione che ogni vita umana in pericolo si deve salvare, sempre". Martello ha inoltre annunciato che il prossimo 28 aprile si terrà a  Lampedusa un meeting internazionale sulla "pace nel Mediterraneo".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forum dei sindaci a Firenze, Martello: "Spesso soli nell'accoglienza"

AgrigentoNotizie è in caricamento