rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Lampedusa e Linosa

Ha costruito un fabbricato abusivo: credendo che nessuno se ne accorgesse denunciato pescatore

L'immobile rimasto grezzo e l'area di circa 71 metri quadrati sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri

Aveva costruito, utilizzando blocchi di cemento, ma senza nessuna autorizzazione o concessione edile, un fabbricato. Riteneva verosimilmente che contrada Imbriacola, a Lampedusa, fosse terra di nessuno. E’ andata male però ad un pescatore quarantaseienne che è stato pizzicato – nell’ambito di una raffica di accertamenti, dei carabinieri della stazione isolana, per contrastare l’abusivismo edilizio – e denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’area di circa 71 metri quadrati e il fabbricato rimasto grezzo sono stati posti sotto sequestro.

Già lo scorso maggio, i militari dell’Arma sequestrarono una villetta di 90 metri quadrati – realizzata sempre senza alcuna autorizzazione – in contrada Maluk. E il proprietario del terreno, un sessantasettenne di Lampedusa, venne denunciato.

A fine di febbraio, sempre i militari dell’Arma hanno scovato un fabbricato – sempre costruito abusivamente – nella centralissima via Cavour. In quel precedente caso, i sigilli vennero apposti ad una costruzione di 50 metri quadrati. La lotta all’abusivismo edilizio è, di fatto, all’ordine del giorno in una realtà come quella di Lampedusa dove le costruzioni “fioriscono” da un giorno all’altro, sperando di passare completamente inosservate, naturalmente senza alcuna autorizzazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha costruito un fabbricato abusivo: credendo che nessuno se ne accorgesse denunciato pescatore

AgrigentoNotizie è in caricamento