rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Immigrazione / Lampedusa e Linosa

Altri due sbarchi a Lampedusa: restano in mare i 439 salvati dalla Geo Barents

Nella struttura d'accoglienza di contrada Imbriacola, al momento, ci sono 385 persone, a fronte dei 250 posti disponibili

Altri 25 subsahariani sono sbarcati, ieri sera, a Lampedusa. Erano a bordo di un barchino di 5 metri che è stato intercettato e bloccato a circa 12 miglia dalla costa da una motovedetta della Guardia costiera. Anche loro, dopo un primo controllo sanitario effettuato direttamente a molo Favarolo, sono stati portati all'hotspot. Ieri erano stati trasferiti 461 migranti sulla nave quarantena Azzurra. 

In serata un barchino con 20 persone a bordo di origine subsahariana è stato intercettato da una motovedetta della Guardia di finanza a circa 25 miglia dalle coste dell'isola. Tra i migranti anche 8 donne. Dopo lo sbarco al molo Favaloro e un primo triage sanitario, anche per loro, come per i 25 rintracciati sempre dalle Fiamme gialle e approdati ieri sera sull'isola, è stato disposto il trasferimento nell'hotspot di contrada Imbriacola, dove si trovano attualmente 385 migranti. All'hotspot, al momento, ci sono 385 ospiti.

Louise Michel, sbarcano a Lampedusa i 58 migranti salvati dalla nave umanitaria

Restano, invece, ancora in mare i 439 migranti soccorsi dallo scorso 19 gennaio in sei operazioni di salvataggio da Geo Barents. Uno su quattro è un minore.

(Aggiornato alle 20)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri due sbarchi a Lampedusa: restano in mare i 439 salvati dalla Geo Barents

AgrigentoNotizie è in caricamento