Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Lampedusa e Linosa

Covid, l'opposizione: "Un piano di vaccinazione di massa per Lampedusa"

Il consigliere Filippo Mannino invia una lettera al ministro della Salute: "Preoccupati per le conseguenze del flusso migratorio"

Un piano di vaccinazioni per l'isola di Lampedusa. Lo sollecita il capogruppo dei consiglieri comunali di opposizione, Filippo Mannino, con una lettera rivolta al ministro della Salute, Roberto Speranza, al commissario per l’Emergenza Covid-19, Domenico Arcuri e al presidente della Regione, Nello Musumeci.

"I ripetuti “arrivi e soccorsi” dei migranti - dice - preoccupano ed allertano la popolazione locale, per il particolare momento storico che il mondo intero sta vivendo, dovuto ad una pandemia mondiale, specie se si tiene conto di tutto ciò che consegue al fenomeno migratorio, ossia andirivieni di personale delle forze dell’ordine, personale medico ed appartenente ad associazioni umanitarie".

Mannino aggiunge: "Rari sono stati i casi di positività a questo maledetto virus da parte degli abitanti locali. Ma tutti questi spostamenti in entrata ed in uscita – in questo periodo – da e verso Lampedusa, potrebbero comportare l’ingresso sul territorio di soggetti a rischio di trasmissione del virus, con conseguente grave pregiudizio alla salute pubblica. Peraltro, è successo che i maggiori contagi sono stati proprio tra migranti, personale delle forze dell’ordine e personale medico. Per questo - conclude - chiediamo che venga attivato subito un piano di vaccinazioni a tappeto per tutti gli abitanti delle Pelagie - ha dichiarato Filippo Mannino. Un piano che si potrebbe configurare come pilota non soltanto per le isole di Lampedusa e Linosa, ma per tutte le isole minori che vivono gli stessi disagi e che troppo spesso rappresentano l'altra faccia di uno Stato a due velocità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, l'opposizione: "Un piano di vaccinazione di massa per Lampedusa"

AgrigentoNotizie è in caricamento