rotate-mobile
Controlli / Lampedusa e Linosa

"Ha fatto realizzare due costruzioni da 29 e 38 metri quadrati senza licenza", denunciato

Uno degli immobili era completo di impianto idrico, corrente elettrica e allaccio alla fognatura. A finire nei guai è stato un impiegato quarantaseienne

Ha realizzato, o fatto realizzare, senza nessuna autorizzazione, due immobili in muratura di 29 e 38 metri quadrati, di cui uno completo di impianto idrico, corrente elettrica e allaccio alla fognatura. E’ per abusivismo edilizio – e si tratta dell’ennesimo caso scoperto, dai carabinieri, sulla più grande delle isole Pelagie – che un impiegato quarantaseienne è stato denunciato, dai militari dell’Arma appunto, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

I carabinieri della stazione di Lampedusa, da tempo ormai, risultano essere impegnati nella “guerra” contro il dilagare di abusi edili. Ed è in questo contesto, effettuando una raffica di controlli e accertamenti in tutta l’isola, che sono state scoperte le due nuove costruzioni realizzate senza alcuna autorizzazione. Gli stabili di 29 e 38 metri quadrati – e la base di cemento di 56 metri quadrati - sono stati, naturalmente, posti sotto sequestro e a carico dell’impiegato lampedusano è stata formalizzata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Dovrà rispondere, adesso, di abusivismo edilizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha fatto realizzare due costruzioni da 29 e 38 metri quadrati senza licenza", denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento