Coronavirus, il Libero consorzio distribuisce generi alimentari agli indigenti di Lampedusa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Anche l’isola di Lampedusa, in piena emergenza coronavirus, avrà il sostegno del Libero Consorzio di Agrigento. Stamani infatti il personale dell’Ufficio di Protezione Civile ha caricato su un mezzo inviato dal Comune di Lampedusa una notevole quantità di beni di prima necessità, esaurendo di fatto le scorte di generi alimentari che si erano accumulate nei giorni scorsi per effetto delle donazioni della Fondazione “Agireinsieme”, dell’Associazione dei Dipendenti “Paolo Palmisano” del Libero Consorzio e anche di alcuni donatori che si sono aggiunti grazie alle segnalazioni della stessa ex Provincia Regionale e che hanno voluto rimanere anonimi.

Altre richieste sono giunte dai Comuni della provincia per far arrivare beni di prima necessità ad altre famiglie piegate economicamente dall’emergenza Covid-19, ma al momento non sono disponibili ulteriori derrate. Per questo motivo, nel confermare l’impegno  del Libero Consorzio,  la Protezione Civile rilancia l’invito dei giorni scorsi del Commissario Straordinario dr. Di Pisa a non far mancare la solidarietà nei confronti dei cittadini in difficoltà, contattando per eventuali donazioni di derrate non deperibili e altri beni di prima necessità il numero telefonico per le emergenze: 3336141869 dello stesso Ufficio di Protezione Civile.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento