rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Le dichiarazioni / Lampedusa e Linosa

Il mistero dei 15 panetti di cocaina scomparsi, Blandina: "Si sono presi la 'roba' e hanno fatto la soffiata ai carabinieri"

Il merito ai 150 chili di stupefacente ripescato, il sessantenne: "Non ci credo. Conoscendolo se avessero trovato effettivamente tale quantità me l’avrebbe consegnata tutta"

“Ho incontrato De Battista giornalmente in quanto gli davo i soldi della cocaina che io avevo venduto nel frattempo tramite Marco Consiglio che era l’unico che sapeva dove fosse la droga. Assieme a Consiglio, che è mio cugino, abbiamo sotterrato la cocaina, quando mi è stata consegnata (tutti e 37 panetti), nel giardino della mia casa. Tant’è vero che quando i carabinieri sono venuti e hanno trovato solo 22 panetti mi è sembrato molto strano perché sapevo che ce n’erano di più”. E’ 26 gennaio quando il sessantenne Blandina, sotto interrogatorio, fa queste affermazioni. C’è dunque una sorta di mistero su 15 panetti di cocaina che lo stesso Blandina non sa che fine abbiano fatto.

L'operazione antidroga "Levante", ecco chi sono gli 11 fermati e di cosa sono accusati

Operazione antidroga "Levante", le immagini del blitz

Il maxi sequestro di cocaina e gli 11 fermi, il sindaco: "Chiesta l'apertura di un Sert e avviate campagne di prevenzione"

Quei 25 chili di cocaina purissima ripescata in mare e consegnati ad un insospettabile: ricostruita la rete dei trafficanti

“Solo Marco Consiglio sapeva dove fosse custodita la sostanza stupefacente – spiega il lampedusano - . Credo che Marco Consiglio e Domenico De Battista siano i due soggetti che abbiano sottratto la cocaina da casa mia – ricostruisce sempre Ignazio Umberto Blandina - . Domenico De Battista sapeva che c’era la droga a casa mia, ma non sapeva dove materialmente fosse nascosta. Credo fermamente che Domenico De Battista e Marco Consiglio si siano impossessati della droga che era nel mio giardino e poi abbiano fatto la soffiata ai carabinieri”. Blandina ha rivelato inoltre di non credere al racconto fattogli sui 150 chili ritrovati: “Credo, conoscendolo, che se avessero trovato effettivamente tale quantità me l’avrebbe consegnata tutta. All’inizio mi aveva detto di tenergli intanto quella e poi avremmo pensato all’altra. Dopo una settimana, lo stesso mi aveva detto che non ce n’era dell’altra”. 

Spaccio di cocaina fra Lampedusa, Favara e Catania: scatta il blitz "Levante", 11 fermi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero dei 15 panetti di cocaina scomparsi, Blandina: "Si sono presi la 'roba' e hanno fatto la soffiata ai carabinieri"

AgrigentoNotizie è in caricamento