rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

"Favoreggiamento dell'immigrazione", fissato il nuovo interrogatorio di Casarini

Sono terminate, intanto, le audizioni dei 49 migranti - condotte dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento - che vennero soccorsi, a 46 miglia dalla costa libica, dalla nave "Mare Jonio"

Verrà interrogato martedì prossimo, in Procura ad Agrigento, dal procuratore aggiunto Salvatore Vella e dal Pm Cecilia Baravelli il capo missione della Ong Mediterranea Luca Casarini che venerdì scorso è stato iscritto nel registro degli indagati. La decisione è stata presa, la scorsa settimana, dopo 7 ore di interrogatorio in qualità di testimone. A carico di Casarini vengono mosse le stesse contestazioni del comandante della Mare Jonio, Pietro Marrone, ossia favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e rifiuto di obbedire all'ordine imposto dalle autorità di arrestare l'imbarcazione. All'interrogatorio di martedì prossimo, in qualità di persona sottoposta a indagini, Casarini dovrà presentarsi con un avvocato difensore. 

C'è il secondo indagato: Casarini finisce sotto inchiesta 

Intanto sono terminate le audizioni dei 49 migranti - condotte dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento - che vennero soccorsi, a 46 miglia dalla costa libica, dalla nave "Mare Jonio". Tutti sono già stati trasferiti dall'hot spot di Lampedusa sulla terra ferma. 

Indagato il comandante della nave Ong

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Favoreggiamento dell'immigrazione", fissato il nuovo interrogatorio di Casarini

AgrigentoNotizie è in caricamento