Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Caretta Caretta in difficoltà: salvata dalla Guardia costiera

A segnalare la presenza di una tartaruga che non riusciva a nuotare, a circa 200 metri dall'imboccatura del porto di Lampedusa, è stato un diportista

La Caretta Caretta salvata

Pare che fosse rimasta prigioniera di sacchetti di plastica. Una tartaruga Carette Caretta, in evidente difficoltà, è stata salvata ieri all'imboccatura del porto di Lampedusa. A segnalare la presenza di una tartaruga che non riusciva a nuotare, a circa 200 metri dall'imboccatura del porto, è stato un diportista. La Guardia costiera di Lampedusa s'è subito precipitata ed ha recuperato, con la motovedetta Cp2105, la Caretta Caretta. Sono state prestate le prime cure e poi l'esemplare è stato consegnato al “Centro recupero tartarughe marine” di Lampedusa.

L’attività di recupero effettuata si inserisce - rendono noto dall'ufficio circondariale marittimo di Lampedusa - nella più ampia funzione della Capitaneria di porto – Guardia costiera di salvaguardia dell’ambiente marino e della fauna: in particolare di animali appartenenti a specie protette come le tartarughe marine che rischiano di subire una drastica diminuzione. L'ufficio circondariale marittimo di Lampedusa invita a segnalare sempre il rinvenimento di esemplari di specie marine protette in difficoltà per permetterne il recupero e dunque la salvaguardia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caretta Caretta in difficoltà: salvata dalla Guardia costiera

AgrigentoNotizie è in caricamento