rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Randagismo / Lampedusa e Linosa

Una "mano" assassina è in azione a Lampedusa: avvelenati 12 cani nel giro di pochi giorni

Peppino Palmeri del Pd lancia un appello: "Denuncerò tutto, a carico di ignoti, ai carabinieri. Fatelo anche voi"

C'è una "mano" assassina che si aggira per le vie - e non soltanto quelle principali - dell'isola di Lampedusa. Dodici i cani che sono stati trovati morti nel giro di pochissimi giorni, verosimilmente avvelenati. I lampedusani, e non soltanto gli amanti degli animali, sono sotto choc perché non era mai accaduto che qualcuno uccidesse così tanti cani nel giro di pochissimi giorni. In passato, si sono già registrati casi di avvelenamento di cani a Lampedusa. Ma mai effettivamente con questo ritmo e con questi numeri nel giro di pochissimo tempo. 

"Stiamo assistendo a dei balordi che avvelenano i cani, nel giro di pochi giorni i cani trovati morti sono 12 - ha detto Peppino Palmeri del Pd - . Mi rechero' alla stazione dei carabinieri per fare una denuncia contro ignoti. Fatelo anche voi" - ha concluso lanciando un appello ai concittadini - . A denuncia acquisita, i carabinieri avvieranno le indagini per provare ad identificare chi si aggira per le vie dell'isola "seminando" morte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una "mano" assassina è in azione a Lampedusa: avvelenati 12 cani nel giro di pochi giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento