Cronaca Lampedusa e Linosa

"Correte brucia un'auto...", falso allarme: erano sterpi e carcasse abbandonate

I vigili del fuoco del distaccamento aeroportuale hanno prima circoscritto e poi domato il rogo

(foto archivio)

Bruciano le sterpaglie e le fiamme arrivano anche a delle carcasse di auto abbandonate. E’ risuonato l’allarme incendio auto, nella notte fra venerdì e ieri, in contrada Imbriacola a Lampedusa. I pompieri del distaccamento aeroportuale sono, naturalmente, accorsi in fretta e in furia.

Si temeva, infatti, che a bruciare fosse una o più autovetture lasciate posteggiate. Questa almeno in primissima battuta la segnalazione che era arrivata alla centrale operativa. Quando i vigili del fuoco sono giunti sul posto hanno subito accertato che si trattava invece di un incendio di sterpaglie e le fiamme avevano raggiunto anche delle auto accartocciate e abbandonate. Il rogo è stato, poco dopo, circoscritto e spento. Ed è stato fatto ancor prima che potesse estendersi e minacciare eventuali proprietà private o residenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Correte brucia un'auto...", falso allarme: erano sterpi e carcasse abbandonate

AgrigentoNotizie è in caricamento