menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto ARCHIVIO

foto ARCHIVIO

La Moby Zazà è arrivata a Lampedusa, ancora avvistamenti di migranti

La nave per la quarantena dei migranti si è spostata da Porto Empedocle, a 80 miglia dall'isola c'è un nuovo barcone con 100 persone a bordo senza salvagente che chiede un porto sicuro

La Moby Zazà, nave destinata alla quarantena dei migranti, è arrivata a Lampedusa dopo una notte di navigazione da Porto Empedocle.

Ieri è stato avvistato, a circa 80 miglia da Lampedusa, in acque internazionali, un barcone con a bordo circa 100 persone, senza salvagente. Nelle ultime ore, a circa 14 miglia da lampedusa - in acque Sar maltesi -, lo stesso barcone è stato soccorso da un peschereccio che chiede all'Italia un porto sicuro.

La Moby Zazà, arrivata a Lampedusa dopo l'appello del sindaco Salvatore Martello, non è destinata a restare sull'isola ma farà la spola con Porto Empedocle per ragioni logistiche. Nel frattempo ha imbarcato 68 migranti di cui 26 donne e 2 bambini. Il mezzo resterà in rada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento