Soccorsi altri 11 barchini con circa 300 persone, più di mille migranti all'hotspot

Sono saliti a 26 gli approdi in meno di 24 ore ed è forse record. Davanti l'isola è ferma la nave "Alan Kurdi" con 133 extracomunitari a bordo: "no" allo sbarco

Parte degli ultimi 300 migranti soccorsi davanti a Lampedusa

Ore 23,15. Altri undici barchini soccorsi, con circa 300 persone a bordo, nel giro di un paio d'ore a Lampedusa dove, in 24 ore, sono saliti a ben 26 gli approdi. Anche gli ultimi 11 barchini sono stati avvistati dalle unità Sar della Guardia costiera che ha effettuato i trasbordi a largo dell'isola ed ha condotto tutti i migranti a molo Favarolo. Nell'hotspot di contrada Imbriacola sono state superate le mille presenze. Il conteggio dei migranti è ancora in corso. 

Ore 19.57. Soccorsi, da un mezzo Sar della Guardia costiera, 24 immigrati che erano su un barchino in difficoltà davanti a Lampedusa. A bordo, 21 subsahariani e 3 tunisini. Il gruppo - si tratta del quindicesimo sbarco da stanotte sull'isola - è stato condotto al molo Favarolo e verrà, adesso, accompagnato all'hotspot.

Ore 19.40  Altri 87 migranti, la maggior parte dei quali tunisini, sono sbarcati a Lampedusa dopo che due imbarcazioni sono state trainate fino a molo Favarolo dalle motovedette della Guardia di finanza e una, con 54 persone a bordo, è stata invece soccorsa da un mezzo Sar della Capitaneria. I tre gruppi verranno adesso accompagnati all'hotspot di contrada Imbriacola dove, dopo 14 sbarchi, si raggiungeranno le 688 presenze a fronte di 192 posti disponibili.

Ore 18.50  La nave Alan Kurdi della ong tedesca Sea Eye ha raggiunto Lampedusa con 133 migranti soccorsi in tre diversi interventi: 62 sono minori e famiglie. I migranti soccorsi provengono da 15 paesi diversi. Il bambino più piccolo ha 5 mesi. "Hanno particolarmente bisogno di protezione, devono essere evacuate rapidamente e non devono diventare oggetto di negoziazione tra i paesi dell'Ue", dice il responsabile della nave Gordon Isler. La Guardia costiera non ha al momento dato l'ok allo sbarco, invitando il comandante della nave a rivolgersi al Centro di coordinamento marittimo di competenza, quello di Brema, visto che la nave è di bandiera tedesca. I salvataggi, si legge nella mail inviata da Roma e diffusa dalla ong, sono infatti avvenuti al di fuori della zona Sar italiana.

Ore 17.36 Altri tre barchini - con a bordo 9, 17 e 37 tunisini - sono stati intercettati davanti all'isola di Lampedusa. Il primo con a bordo 9 tunisini, fra cui 4 bambini e una donna, è stato trainato fino a molo Favarolo da una motovedetta della Guardia di finanza. Esattamente come il secondo con 17 uomini a bordo. La motovedetta della Capitaneria di porto ha soccorso e trasbordato invece i 37 uomini che erano sulla terza imbarcazione agganciata. Da stanotte e fino a questo momento, con 11 barche, sono giunte sull'isola 253 extracomunitari. Col pattugliatore delle Fiamme gialle è in corso un nuovo trasferimento verso Porto Empedocle. Sono 60 i tunisini che stanno lasciando l'hotspot.

Ore 16.08  Altri due sbarchi, con totali 53 migranti, a Lampedusa. Su molo Favarolo sono approdati autonomamente 13 tunisini e neanche mezz'ora dopo sullo stesso molo sono state fatte sbarcare le 40 persone soccorse, nelle acque antistanti all'isola, da una motovedetta della Capitaneria di porto. Sono saliti, dunque, a 8 con complessivi 190 extracomunitari gli sbarchi registratisi a Lampedusa a partire da stanotte.

Ore 13.38. Un barchino con a bordo 16 tunisini, di cui 6 minorenni, è giunto scortato da una motovedetta della Guardia di finanza fino a molo Favarolo di Lampedusa. Il piccolo natante è stato avvistato nelle acque antistanti all'isola verso la quale stava facendo rotta. Anche questo gruppetto - si tratta del sesto sbarco della giornata - è stato portato all'hotspot.

Ore 11.05 Notte di sbarchi a Lampedusa dove sono approdate complessivamente 121 persone con 5 diversi barchini. Sono arrivate anche delle famiglie, con bambini e anziani 
Due i gruppi, con 19 e 34 tunisini, che sono riusciti ad arrivare direttamente sulla terraferma. I 19 sono stati rintracciati dai carabinieri in zona sbarcatoio, mentre i 34 (famiglie con bambini e anziani) sono giunti direttamente a molo Favarolo. Le motovedette della Capitaneria e della Guardia di finanza hanno bloccato invece tre imbarcazioni con 24, 34 e 10 tunisini. Ieri, gli sbarchi a Lampedusa, ma se né registrato uno anche a Linosa, erano stati 13 con 188 migranti.

La Guardia costiera aveva soccorso anche un barchino dove poco prima una donna aveva dato alla luce il figlio. Madre e neonato sono stati portati, in via precauzionale, con l’elisoccorso, in un ospedale di Palermo.

Raffica di sbarchi a Lampedusa: arrivata anche una donna con bambino neonato

Anche i 121 sbarcati stanotte sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove, ieri sera, dopo i due trasferimenti di totali 100 persone, erano rimasti in 487 e dove, all’alba, c’erano 608 extracomunitari. A metà mattinata, con il traghetto di linea per Porto Empedocle, sono state imbarcate altre 79 persone. Nella struttura sono rimasti dunque 529 migranti, tunisini per la maggior parte. Se arriveranno, nelle prossime ore, gli esiti dei tamponi anti-Covid altri gruppi di migranti potrebbero lasciare l’isola con un pattugliatore della Guardia di finanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Articolo aggiornato alle 23.15)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento