rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Microcriminalità / Canicattì

Rubate motozappa, impastatrice e perfino l'hard disk di videosorveglianza: 3 le abitazioni "visitate"

Continuano a registrarsi razzie, e non soltanto di mezzi, fra il centro e le campagne di Canicattì

In due abitazioni c’erano già stati. Negli ultimi giorni, i ladri – non è escluso che la “mano” sia sempre la medesima – vi sono ritornati. Un’altra, in pieno centro, è stata “visitata” invece per la prima volta. Continuano a registrarsi razzie, e non soltanto di mezzi, a Canicattì.

Da un magazzino di contrada Calici, dopo aver tagliato la catena che sbarrava il portone, i ladri hanno portato via una motozappa. In questa residenza di campagna, di un trentasettenne canicattinese, era stato già messo a segno un furto, lo scorso febbraio, di attrezzi agricoli e per il giardinaggio.

Da un magazzino di contrada Petrillo, qualcuno ha portato via – dopo aver forzato il portone di ingresso - una impastatrice, due elettropompe sommerse ed utensili vari. Anche in questo caso, ma a gennaio, il magazzino di un quarantaquattrenne di Canicattì era stato già “visitato” dai criminali.

Dalle campagne al centro città, dove, in via Gaeta, qualcuno ha portato via l’hard disk del sistema di videosorveglianza posto a presidio dell’abitazione di un romeno venticinquenne. Ad indagare su questi furti è la polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubate motozappa, impastatrice e perfino l'hard disk di videosorveglianza: 3 le abitazioni "visitate"

AgrigentoNotizie è in caricamento