menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle sedute sulla Tarsu

Una delle sedute sulla Tarsu

Tarsu: su garage, cantine e solai potrebbe essere illegittima

Lo ha stabilito la Commissione tributaria regionale con alcune sentenze già emesse secondo le quali "non è plausibile la produzione di rifiuti in un luogo dove la presenza dell'uomo è sporadica"

La vicenda delle bollette Tarsu a Raffadali si arricchisce di un nuovo colpo di scena: la Commissione tributaria regionale, con alcune sentenze già emesse, ha infatti stabilito che la tassa sui rifiuti non è dovuta per i garage.

L'avvocato Floriana Pisani, dell'ufficio legale regionale del Codacons Sicilia, spiega che le sentenze evidenziano come "il garage di uso privato è luogo adibito al ricovero di uno o più veicoli e quand'anche la persona vi si trattenga per tempi non brevi, non è plausibile ipotizzare che ne derivino rifiuti. Inoltre il contribuente stesso non ha l'onere della prova di dimostrare che il garage non produce rifiuti, ma il fatto stesso che il Comune o chi per esso classifichi quel determinato immobile come garage, lo esonera da qualsiasi richiesta di fornire la dimostrazione che non si tratta di un locale idoneo a produrre rifiuti. I giudici tributari di appello con le sentenze - aggiunge - hanno chiarito che i locali adibiti a garage non sono assoggettabili alla tassa sui rifiuti solidi urbani, restando in questi locali del tutto sporadica e di mero passaggio la presenza dell'uomo quale fattore di produzione di rifiuti urbani. In particolare, è stato affermato che, essendo ipotizzabile una presenza umana sporadica durante la giornata e che si protrae per pochissimo tempo (quello materiale di scendere dall'automezzo ricoverato, di chiudere la portiera e di serrare la porta di accesso, operazione quest'ultima che si effettua da fuori il locale), anche a volerlo, l'uomo non avrebbe neppure il tempo o l'opportunità di produrre rifiuti".

Viene confermato quindi dalla Commissione tributaria regionale che i locali accessori alle abitazioni come i "garage", cantine e solai, utilizzati solo saltuariamente, non sono ricompresi tra le superfici assoggettate alla tassa sui rifiuti solidi urbani.

E adesso che fare a Raffadali? Occorrerà correggere tutte le bollette o far finta di niente? Facile ipotizzare che saranno in tanti a ricorrere per cercare di sgravare il "peso" della bolletta. Intanto fra poche ore si svolgerà un nuovo consiglio comunale sull'argomento, ma credo che in pochi avranno le idee chiare sul da farsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento