menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 -1707

-1707

Porto Empedocle: La stazione ferroviaria si arricchisce di nuovi cimeli

Nel corso della consegna dei preziosi "reperti", il dottore Allotta si è piacevolmente...

Si arricchisce di altri importanti cimeli la Stazione ferroviaria Museo di Porto Empedocle, a donare i preziosi "reperti", è stato lo storico e scrittore agrigentino Gaetano Allotta, per la soddisfazione del presidente della Associazione Ferrovie Kaos Pietro Fattori e dei membri della Associazione, che da anni si battono per il recupero della storica struttura, salvata con grande fatica, dall'abbandono e dal degrado.

Nel corso della consegna dei vari oggetti, il dottore Allotta si è piacevolmente intrattenuto con i presenti alla conferenza stampa, raccontando dell'epopea di un affascinante andare in treno lungo le tratte ferroviarie italiane di un tempo, ricordava anche gli anni in cui i treni a scartamento ridotto venivano assaltati spesso dai briganti, problema poi risolto dotando i treni di allora di una scorta di carabinieri armati con mitragliatrice, che su un carrello posto alla testa del treno, viglilavano lungo il lento percorso.

Fra i presenti anche Antonino Stella, membro dell'associazione, capo stazione e segretario provinciale Fit-Cisl. Stella e Allotta hanno ripercorso le attuali vicissitudini di un settore che in Sicilia sta subendo pesanti tagli. Al termine della conferenza stampa, Gaetano Allotta ha promesso altre donazioni all'ssociazione Ferrovie Kaos.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento