menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barriere architettoniche ad Agrigento, M5s in Consiglio propone "piani di eliminazione"

Si propone di prevedere un responsabile unico per l’abbattimento delle barriere architettoniche, cui affidare l'incarico di elaborare e presentare il Programma di intervento (Peba) e di realizzare tale piano attraverso un percorso partecipativo

Il consigliere comunale del M5S Marcello La Scala ha presentato una proposta di deliberazione consiliare relativa al "Regolamento dei piani di eliminazione delle barriere architettoniche".

La Scala scrive nella proposta che l’Amministrazione comunale, in riferimento ad interventi inseriti nell’attività programmatica per l'esecuzione di opere pubbliche, sia in materia edilizia (patrimonio) che in ambito infrastrutturale (Demanio stradale ed opere urbanizzazione primaria e secondaria) deve operare nel rispetto delle disposizioni di legge.

Per questo propone di prevedere nell’assetto organizzativo degli uffici e dei servizi comunali  il responsabile unico per l’abbattimento delle barriere architettoniche, cui affidare l'incarico di elaborare e presentare il Programma di intervento per l’abbattimento delle barriere architettoniche ed urbanistiche (Peba) nel comune di Agrigento, di realizzare tale piano attraverso un percorso partecipativo, che sia momento  di confronto e di acquisizione di tutti quei contributi, specie delle associazioni di settore, atti a formare progetti e documenti di programmazione integrate da esperienze specifiche anche vissute per la realizzazione di una città sostenibile e di convocare la Consulta delle associazioni dei disabili per realizzare il percorso partecipato menzionato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento