La raccolta dei rifiuti arriva a Ciuccafa, il sindaco: "Data priorità alle scuole"

Carmina: "Ormai oltre il 75 per cento della città è stato ripulito ed è anche ricominciata, dove è stato appunto ripulito, la raccolta differenziata. L’emergenza è ormai verso la fine"

Il 75 per cento della città è stata già ripulita. E in molti quartieri è anche cominciata l’ordinaria raccolta differenziata. In contrada Ciuccafa però i compattatori della Realmarina non sono ancora arrivati. E ieri, fra i residenti, spiravano forti venti di protesta: “Si sono scordati di noi. E’ da 20 giorni che non raccolgono la spazzatura e siamo in perenne emergenza. Se la situazione dovesse continuare a restare così saremo costretti a denunciare tutto alla Procura”. Ma i compattatori del consorzio di imprese arriveranno oggi in contrada Ciuccafa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emergenza rifiuti, i residenti di Ciuccafa: "Pronti a denunciare"

“Per la composizione urbanistica è la parte della città che ha sofferto meno – ha spiegato ieri il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina - . Non ci sono scuole. Non abbiamo potuto far altro, visto che l’ufficiale sanitario ci consigliava di chiudere gli istituti scolastici, che aggredire le zone dove ci sono le scuole. Abbiamo fatto subito un intervento massiccio ai Grandi Lavori e abbiamo raccolto in un solo pomeriggio 48 tonnellate di rifiuti – spiega il capo dell’amministrazione - . I compattatori si riempiono e abbiamo anche il limite di conferimento in discarica. Anche io abito a Ciuccafa e, insieme ai miei concittadini, ho sofferto. Ma prima ci siamo premurati di rimuovere i rifiuti vicino alle scuole Livatino, Vivaldi, agli istituti di scuola superiore, all’asilo Montessori. In contemporanea, abbiamo lavorato sull’Altipiano Lanterna per rimuovere i rifiuti da vicino la scuola Marullo e da vicino l’asilo. Domani (oggi ndr.) si arriva a Ciuccafa. Ormai oltre il 75 per cento della città è stato ripulito ed è anche ricominciata, dove è stato appunto ripulito, la raccolta differenziata. L’emergenza è ormai verso la fine".

Netturbini al lavoro, Ida Carmina: "Presto torneremo alla normalità"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento