menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La pandemia dilaga, serve garantire assistenza: 49 nuovi incarichi per Oss

Gli incarichi straordinari, a tempo determinato, sono stati conferiti dall'Asp che – proprio per l’emergenza sanitaria determinata dal Coronavirus – aveva già assegnato altri 120 posti

Il personale “in servizio non è sufficiente a garantire l’assistenza dovuta, visto il dilagare della pandemia”. E’ per questo motivo che il commissario straordinario dell’Asp di Agrigento, Mario Zappia, ha autorizzato il conferimento di altri 49 incarichi straordinari, a tempo determinato, per altrettanti Oss. Già in precedenza, ad Agrigento, erano stati conferiti – proprio per l’emergenza sanitaria determinata dal Coronavirus – 120 incarichi straordinari ad operatori socio-sanitari che, adesso, di fatto, arrivano a ben 169.

In pianta organica, nell’Agrigentino, risultavano essere previsti 104 posti, di cui 79 coperti a tempo indeterminato e 25 vacanti. Questi 25 “buchi” – secondo quanto annunciato dall’azienda sanitaria provinciale – verranno ricoperti con la mobilità, delle cui procedure si sta occupando l’Asp 6 di Palermo. In attesa della conclusione di queste procedure di mobilità, sono stati prima autorizzati 25 incarichi a tempo determinato da destinare al presidio ospedaliero di Ribera. Accertato che gli operatori socio-sanitari in servizio – ben 120 – per fronteggiare la pandemia da Covid-19 non risultavano essere sufficienti e visto le richieste, provenienti soprattutto da Sciacca, Ribera, Bivona (da dove è stato chiesto il potenziamento per la misurazione della temperatura e le operazioni di triage) ed Agrigento, sono stati conferiti altri 49 incarichi straordinari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento