La morte del sessantenne dopo l'intervento per la frattura del femore, slitta l'autopsia

Problemi di conservazione della salma, l'accertamento del medico legale sarà svolto solo oggi

Slitta l’autopsia sul cadavere di Lino Quattrocchi, 60 anni, di Caltanissetta, deceduto cinque mesi dopo un intervento per la frattura del femore all'ospedale di Licata. La decisione è stata dovuta alle difficoltà riscontrate dal medico legale Giuseppe Ragazzi nello svolgimento delle operazioni.

I problemi sarebbero legati alle modalità di conservazione della salma trasportata dall’ospedale di Gela, dove è morto l’11 agosto, al cimitero. La decisione del pm Cecilia Baravelli, che ha iscritto nel registro degli indagati quattordici medici, è stata, quindi, quella di rinviare da mercoledì a oggi, l’esame autoptico dal quale dovranno arrivare le risposte investigative. Il magistrato ha messo sotto inchiesta i sanitari di vari reparti (in particolare di ortopedia e medicina) del San Giacomo di Altopasso, del Barone Lombardo di Canicattì e di Gela. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni dei medici indagati (che hanno nominato come difensori, fra gli altri, gli avvocati Alfonso Neri, Angela Porcello, Giuseppe Nicoletti, Tatiana Pletto e Vincenzo Caponnetto) hanno incaricato dei consulenti di parte per seguire il caso. Il reato ipotizzato è l’omicidio colposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento