L'intimidazione a Panepinto, Di Pisa: "L'impegno politico dell'esponente del Pd non si fermerà"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Agrigento, dott. Alberto Di Pisa, esprime vicinanza e solidarietà all'on. Giovanni Panepinto, vittima di un vile atto intimidatorio: “Sono certo - ha detto Di Pisa - che l'ignobile gesto non fermerà l'impegno politico dell'esponente del Partito Democratico da sempre impegnato in prima linea nelle battaglie sociali e civili per il bene della collettività e volte all'affermazione della legalità nel territorio agrigentino. Auspico, inoltre, che il dibattito politico, in vista delle prossime elezioni amministrative, si svolga in un clima di sereno confronto costruttivo nel pieno rispetto delle regole civili e democratiche. Confido -conclude il Commissario straordinario - nell'azione incisiva delle Forze dell'Ordine e della Magistratura per individuare e consegnare alla giustizia gli autori del disdicevole gesto”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento