Domenica, 14 Luglio 2024
La precisazione

Ristoranti e b&b senz’acqua? Aica risponde: “Prelievi dal Lago Leone per assicurare una distribuzione sufficiente per tutti”

L’azienda ha fatto sapere che lo scorso fine settimana ha chiesto aiuto a Siciliacque per incrementare la fornitura idrica e soddisfare le aumentate necessità

Da un lato ristoranti e b&b che hanno fatto sapere di essere “costretti a interrompere le attività a causa della mancanza di acqua”, dall’altro l’Azienda idrica comuni agrigentini, l’Aica, che sostiene di essersi adoperata per soddisfare le aumentate necessità in questo periodo particolarmente torrido.

Ristoranti e b&b costretti a chiudere per mancanza d'acqua, Firetto: "Danno devastante"

Ed è proprio l’Aica, attraverso una nota ufficiale, a precisare che lo scorso fine settimana, in particolare nel pomeriggio di venerdì 5 agosto e nella giornata di sabato 6 agosto, “sono stati effettuati turni di distribuzione idrica che hanno consentito di soddisfare i fabbisogni idrici nel comune di Agrigento. Per far fronte alle aumentate esigenze di fornitura idrica di quest’ultimo periodo estivo - fanno sapere dall’azienda - riscontrando peraltro minore apporto idrico ai serbatoi comunali di Agrigento, e considerata l'impossibilità di incrementare la fornitura idrica a mezzo dell'acquedotto Favara di Burgio, Aica ha chiesto alla società di sovrambito, Siciliacque S.p.A., che in maniera responsabile e collaborativa ha acconsentito favorevolmente a tale richiesta, di poter  prelevare straordinariamente acqua dal Lago Leone. Acqua che verrà potabilizzata presso gli impianti gestiti da Aica ed immessa nella rete idrica del comune di Agrigento”. 

Aica ha inoltre assicurato che “ogni azione necessaria a migliorare il servizio e risolvere criticità è posta in essere quotidianamente dal personale operante sul territorio e che ogni segnalazione giunta in azienda viene adeguatamente posta sotto attenzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoranti e b&b senz’acqua? Aica risponde: “Prelievi dal Lago Leone per assicurare una distribuzione sufficiente per tutti”
AgrigentoNotizie è in caricamento