Cronaca

Coronavirus e lezioni in presenza, Konsumer incontra il sindaco: "Vigileremo"

La petizione avviata nei giorni scorsi da un cittadino e sostenuta dal movimento dei consumatori ha raccolto più di 500 firme

Chiusura delle scuole per arginare i casi di Covid-19 nelle scuole? I firmatari della petizione on line "Proteggiamo i nostri figli - Dad in tutte le scuole a Favara" hanno incontrato il sindaco Anna Alba.

L'iniziativa, promossa dall'avvocato Gianpiero Puccio e sostenuta da Konsumer, rappresentata dall'avvocato Giuseppe Di Miceli, ha raccolto oltre 500 firme in sole 24 ore dal lancio era nata mentre la città era nel pieno della zona rossa e il numero di contagi era in crescita rapida. Una proposta che comunque ha provocato alcune frizioni con i dirigenti comunali e la stessa amministrazione comunale e che di fatto non ha portato a nulla, se non ad un intenso dibattito.

Durante l'incontro con il primo cittadino infatti i promotori hanno incassato unicamente l'impegno di un "costante monitoraggio" da parte del Comune  nel monitorare i casi da Covid connessi soprattutto alla popolazione scolastica e la disponibilità, nel caso dovessero salire i contagi,  la "disponibilità ad adottare ogni misura necessaria e consentita dalla legge volta alla tutela ed alla salvaguardia di tutti i bambini della nostra comunità". Quindi, di fatto, gli stessi provvedimenti che sono stati fin qui adottati: chiusure brevi per garantire la sanificazione o più lunghe (15 giorni) in caso si registrino casi all'interno degli istituti scolastici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e lezioni in presenza, Konsumer incontra il sindaco: "Vigileremo"

AgrigentoNotizie è in caricamento