Gli studenti dell'istituto alberghiero ai fornelli, cucineranno per i piccoli di Montevago

Via al nuovo servizio di mensa scolastica nelle scuole, grazie a una convenzione stipulata tra l’amministrazione comunale

Saranno gli studenti dell’istituto alberghiero di Sciacca a cucinare per i bambini delle scuole montevaghesi. Prenderà il via il 3 novembre, infatti, il nuovo servizio di mensa scolastica nelle scuole di Montevago grazie a una convenzione stipulata tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Margherita La Rocca Ruvolo e l’Istituto  professionale servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Amato Vetrano” diretto dalla preside Caterina Mulè.

Una convenzione che consentirà agli studenti dell’istituto saccense di avviare un percorso di formazione e di avvicinamento al mondo del lavoro. I pasti saranno preparati per gli alunni della scuola dell'infanzia "Biagio Marino" e della scuola primaria "Eleonora Gravina" dell'Istituto comprensivo "Giuseppe Tomasi di Lampedusa" che finora sono stati privi del servizio di refezione scolastica.

L’accordo prevede una spesa di 11mila euro a carico del comune di Montevago per il compenso e gli eventuali oneri accessori destinati al tutor che coordinerà il lavoro degli studenti aspiranti chef. Il servizio di mensa scolastica sarà così garantito, come prevede la convenzione, fino al 31 maggio 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ con grande piacere – afferma il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo - che abbiamo accolto la proposta di collaborazione della preside dell’istituto alberghiero di Sciacca che ci consentirà di garantire il servizio di mensa scolastica con costi ridotti rispetto agli anni passati. Ovviamente saranno seguite le linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica disposte dal Miur. Ritengo si tratti di un’iniziativa innovativa e interessante che spero possa ripetersi anche il prossimo anno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento