menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Isterectomia totale per fibromatosi uterina", Asp trascinata in tribunale

La donna chiede di accertare la responsabilità per il danno subito per la condotta negligente, imperita e imprudente dei sanitari che l'ebbero in cura e d'ottenere la condanna al risarcimento danni quantificato in 48.089 euro

Per fibromatosi uterina, nell'agosto del 2016, all'unità operativa di Ginecologia dell'ospedale "Barone Lombardo", venne sottoposta ad un intervento di isterectomia totale, salvo poi fare ricorso ad altre strutture sanitarie dove venne sottoposta ad ulteriori operazioni. Ritenendo "errate e imprudenti le condotte dei sanitari che l'ebbero in cura", la donna ha prima tentato - rappresentata dall'avvocato Salvatore Manganello - la strada della mediazione con l'azienda sanitaria provinciale di Agrigento e con un medico. A metà dello scorso novembre, la donna ha citato l'Asp e il dottore dinanzi al tribunale di Agrigento per accertare e dichiarare la responsabilità per il danno subito per la condotta negligente, imperita e imprudente dei sanitari che l'ebbero in cura e d'ottenere la condanna al risarcimento danni quantificato in 48.089 euro. 

"Contrasse infezione ospedaliera dopo intervento chirurgico", condannata l'Asp

"Considerato che dall'esame della documentazione sanitaria e dalla relazione pervenuta dall'unità operativa di Ginecologia ed Ostetricia dell'ospedale Barone Lombardo - scrivono dall'Asp di Agrigento - non sono emersi profili di responsabilità a carico dei sanitari che hanno prestato le cure, c'è l'interesse dell'azienda sanitaria provinciale a costituirsi nel giudizio per sostenere la correttezza dell'operato e ottenere il rigetto delle pretese". Per questi motivi, appunto, l'ente si costituirà in giudizio e si presenterà all'udienza del 29 marzo. Il commissario straordinario dell'Asp ha già deciso di conferire l'incarico di difesa e rappresentanza ad un avvocato esterno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento