Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Licata, concessione di contributi in favore di inquilini morosi "incolpevoli"

Copia del bando e schema della domanda di partecipazione potranno essere ritirati negli uffici del dipartimento Servizi sociali di via Marianello o all'Urp di piazza Matteotti. Le istanze dovranno pervenire entro le 12 del 21 marzo 2016

Con la pubblicazione dell'avviso all'Albo pretorio a cura del sipartimento Servizi sociali, è stato dato avvio alla procedura per la "concessione di contributi in favore degli inquilini morosi incolpevoli " per l'anno 2015.

«Si tratta - ­ spiega l'assessore ai Servizi sociali, Daniele Vecchio, intervenendo anche in rappresentanza del sindaco Angelo Cambiano - ­ ­ di un intervento a favore di quei nuclei familiari titolari di un contratto, regolarmente registrato e relativo ad una unità abitativa ad uso residenziale di locazione pluriennale, che sono costretti a lasciare l'alloggio a seguito di provvedimento esecutivo di sfratto per morosità.

In base alla norma che disciplina la materia, lo sfratto deve essere stato pronunciato a causa di un'inadempienza nel pagamenti dovuta esclusivamente alla perdita o alla consistente capacità reddituale del nucleo familiare, intervenuta dopo la stipula del contratto di locazione, per una delle motivazioni espressamente previste e dettagliatamente elencate nel bando. Un modo - spiega l'amministratore - per cercare di venire incontro a determinate esigenze di chi non è più in grado di mantenere fede agli impegni assunti in caso di locazione di civile abitazione».

Copia del bando e schema della domanda di partecipazione potranno essere ritirati negli uffici del dipartimento Servizi sociali di via Marianello o all'Urp di piazza Matteotti, tenendo presente che le istanze dovranno essere consegnate o inviate all'Ufficio Protocollo del Comune di Licata, entro e non oltre le 12 del 21 marzo 2016, complete della documentazione prevista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, concessione di contributi in favore di inquilini morosi "incolpevoli"

AgrigentoNotizie è in caricamento