Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

"Istanza di contributo irricevibile", il Tar ribalta tutto: azienda ammessa in graduatoria

L'imprenditore agricolo aveva partecipato al bando per ottenere un finanziamento per acquistare macchinari

L'ingresso del Tar Sicilia

La sua domanda di contributo - da 255.660,44 euro per acquistare macchinari - era stata ritenuta non ricevibile. Nonostante, partecipando al bando per il "Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole" del Psr Sicilia 2014-2020, avesse presentato tutta la documentazione necessaria entro i termini, l'imprenditore agricolo di Siculiana si è visto rigettare la richiesta di finanziamento. Ha fatto ricorso al Tar che ha, negli ultimi giorni, annullato i provvedimenti impugnati ed ha permesso l'ammissibilità dell'istanza nella graduatoria per l'attribuzione di contributi. 

Azienda agricola esclusa da finanziamento, il Tar la riammette

L'imprenditore agricolo, rappresentato e difeso dall'avvocato Gaetano Caponnetto, aveva - partecipando al bando del dipartimento regionale dell'Agricoltura -  chiesto il finanziamento, con contributi comunitari, per l’ammodernamento della propria azienda agricola composta da un terreno esteso oltre 100 ettari e destinato a rigogliosi oliveti, mandorleti, uva da vino, uva da tavola, frutteto misto e pascolo. La domanda del siculianese - da 255.660,44 euro - era indirizzata all’acquisto di macchinari con relativa struttura di protezione e custodia. Il cittadino è stato però escluso e contro questa decisione ha presentato ricorso - rilevando l’osservanza delle prescrizioni del bando - al Tar Sicilia. Ricorso che è stato, appunto, accolto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Istanza di contributo irricevibile", il Tar ribalta tutto: azienda ammessa in graduatoria

AgrigentoNotizie è in caricamento