Lunedì, 22 Luglio 2024
L'approfondimento

Lo stop alle visite ambulatoriali: sono quasi 1.400 le prestazioni non evase dall'Asp

L'ispezione del Nas si è conclusa con la segnalazione alla Regione di una serie di presunte irregolarità negli ospedali San Giovanni di Dio di Agrigento e Giovanni Paolo II di Sciacca

Sono 1.388 le visite non evase dall'Asp di Agrigento secondo i risultati dell'ispezione condotta dal Nas. Lo scrive oggi il Giornale di Sicilia. È, questo, il primo atto di una indagine a tappeto che il Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri sta conducendo dopo che dal ministero della Salute è partito, in primavera, l’allarme sui tempi biblici che si registrano in alcune aree del Paese per prestazioni ambulatoriali, interventi e ricoveri. L’indagine dei Nas coinvolgerà tutte le Asp e gli ospedali della Sicilia.

"Agende chiuse" all'Asp, il Nas segnala le irregolarità

La Asp di Agrigento, sempre secondo quanto riporta il quotidiano palermitano, non è quella con i numeri più elevati: le richieste a cui non è seguita una prestazione sono 1.388. E tuttavia nelle sette pagine che i Nas hanno inviato agli organi competenti, e che riguardano in particolare le ispezioni negli ospedali San Giovanni di Dio di Agrigento e Giovanni Paolo II di Sciacca, sarebbero state rilevate agende chiuse in svariati settori cruciali dell’attività ospedaliera pubblica: dalla chirurgia vascolare alla gastroenterologia passando per allergologia, neurologia, medicina nucleare.

L'Asp: "Recupereremo il tempo perduto"

Un dossier definito «molto severo» che mette in guardia dalle agende chiuse, cioè dall’impossibilità di prenotare altre prestazioni: una scelta che, sebbene dipenda dai tempi lunghissimi che si stanno determinando nella fase post pandemia, il sistema pubblico non dovrebbe prendere in considerazione perché indurrebbe il paziente a optare esclusivamente per l’attività (a pagamento) libero professionale dei medici e per i privati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo stop alle visite ambulatoriali: sono quasi 1.400 le prestazioni non evase dall'Asp
AgrigentoNotizie è in caricamento